La serie sterzo è quel componente della MTB che permette alla forcella di ruotare all’interno del telaio: si tratta di una delle parti più delicate della nostra bici. In questo articolo, ti spiegherò come fare la manutenzione ordinaria della serie sterzo della MTB, ossia come prevenire i principali problemi.
Si tratta di manutenzione ordinaria… di solito la trascuriamo ma è davvero importante. Purtroppo quando ci accorgiamo di qualche problema (se fa gioco o raspa), è già arrivato il momento di sostituirla. Ma non preoccuparti perché con una buona manutenzione ti durerà  anni. La cosa importante è eseguire con frequenza e dettagliatamente le operazioni che sto per proporti.

La serie sterzo della MTB: i vari tipi di serie sterzo

Sostanzialmente la serie sterzo è formata da due cuscinetti ingabbiati nel tubo sterzo del telaio. Di seguito, ti descrivo i vari tipi di serie sterzo.

 

Serie sterzo tradizionale

Presenta le calotte alloggiate nel tubo sterzo ma i cuscinetti alloggiati all’esterno nella parte sporgente della calotta. Sicuramente ha una resistenza alle sollecitazioni maggiore rispetto alle altre serie sterzo, ma è più pesante e leggermente più laboriosa nel montaggio.

Serie sterzo semi-integrata

Stesso sistema di calotte alloggiate nel tubo sterzo, con la differenza che sono alloggiate nella scatola sterzo e quindi il cuscinetto è a scomparsa. Ogni casa produttrice gli da un nome particolare: per esempio Cane Creek (Zero Stack) ZS.

Serie sterzo integrata

Come la semi-integrata il cuscinetto è a scomparsa, ma la sede è ricavata nel telaio (quindi scompaiono le calotte).

Di conseguenza abbiamo una riduzione di peso ed una maggiore facilità di montaggio.

Ma c’è il rischio che lo sfregamento del cuscinetto sulla scatola sterzo (dovuto solo in caso di forti sollecitazioni) possa ridurre l’alloggiamento del cuscinetto stesso.

Personalmente preferisco la semi-integrata: nel caso di forte abrasione e consumo dell’alloggiamento, si sostituisce la calotta senza nessun problema.

 

La manutenzione della serie sterzo della MTB: lo S.H.I.S

Cos’é lo SHIS? E’ il sistema d’identificazione della serie sterzo che è formato da due parti che indicano

  • a lettere lo standard
  • e a numeri le misure del diametro del cuscinetto e della forcella

Logicamente i numeri superiori ed inferiori possono essere diversi. Andiamo ad analizzare uno S.H.I.S. per capire meglio:

IN 1″ 1/8- 1″ 1/4 | EC 34- 30

Ecco cosa significa questa sigla:

  • IN = integrata
  • 1″1/8 = il diametro interno della scatola sterzo superiore
  • 1″1/4 = il diametro calotta forcella (parte superiore)
  • EC = esterna (parliamo della parte inferiore)
  • 34 = diametro interno della scatola sterzo inferiore (in questo caso espresso in mm e non in pollici)
  • 30 = diametro calotta inferiore

 

 

Manutenzione della serie sterzo della MTB: cosa occorre

manutenzione della serie sterzo: cosa si terveLa cosa più importante  è il grasso: deve essere idrorepellente, perché la sua funzione principale è di isolare i cuscinetti oltre a lubrificarli.

Personalmente utilizzo il grasso nautico, ma va più che bene anche il grasso al Teflon.

Come attrezzi ci serviranno:

  • brugole (solitamente 4 e 5 mm, e in alcuni casi la Torx T25).
  • sgrassatore spray
  • stracci e carta

 

Manutenzione della serie sterzo: passo dopo passo

 

Tappa 1 : smontare il manubrio

manutenzione della serie sterzo : smontare

1. smontare il manubrio

 

Tappa 2:  svitare il tappo della series terzo, e le viti dell’ attacco manubrio

manutenzione della serie sterzo: tappa 2

2. svitare il tappo della series terzo, e le viti dell’ attacco manubrio. Stai attento a non far cadere la forcella

 

Tappa 3: Pulisci i cuscinetti e la loro sede con uno spray sgrassatore

3. pulisci i cuscinetti e la loro sede con uno spray sgrassatore manutenzione della serie sterzo e le viti dell’ attacco manubrio. Stai attento a non far cadere la forcella.

 

Tappa 4: ingrassa l’alloggiamento superiore e inferiore dei cuscinetti

 

La manutenzione della serie sterzo della MTB: ingrassa

4. ingrassa l’alloggiamento superiore e inferiore dei cuscinetti

 

Tappe 5: . dopo aver rimontato la forcella con i cuscinetti nella loro sede, monta la ruota e stringi il tappo superiore, girando il manubrio e facendo attenzione a non serrare troppo.

Ora puoi serrare anche le viti dell’attacco manubrio.

5. dopo aver rimontato la forcella con i cuscinetti nella loro sede, monta la ruota e stringi il tappo superiore, girando il manubrio e facendo attenzione a non serrare troppo. Ora puoi serrare anche le viti dell’attacco manubrio.

Manutenzione della serie sterzo: conclusioni

Come hai visto, bastano pochi passaggi e meno di un ora, per fare un buon lavoro che preserverà nel tempo la tua serie sterzo.

Mi raccomando, usa un buon grasso nautico: questo è ottimo ma se vuoi qualcosa di più economico ma sembra valido usa questo della Zefal.

Per ora è tutto… ti auguro ancora una volta buone pedalate.