Ormai sono 2 settimane che provo le Noxon Nitro Race ed è arrivato quindi il momento di parlartene. In questo articolo troverai quindi una recensione completa delle ruote Noxon Nitro Race.

Ultimamente mi è capitato spesso di imbattermi in una domanda: che ruote mi consiglieresti per la mia XC?
Prima di dare una risposta solitamente cerco di capire qual è il budget, l’uso e le aspettative di chi me la pone.

Grazie a questi criteri, è più facile stilare un elenco di ruote che potrebbero essere adatte. C’è chi cerca la leggerezza, chi la robustezza, chi non ha molto da spendere ma vuole una ruota performante… insomma ognuno è orientato su qualcosa di preciso.

Allora, visto che a giugno proverò a gareggiare al Tuscany Trail,  mi sono posto io una domanda: e se volessi tutte le qualità in una ruota sola?

Le mie priorità sono leggerezza, resistenza, scorrevolezza e precisione di guida. Il problema è che tutte queste esigenze mi portavano ad una ruota in carbonio di alta gamma ma il mio budget (ahimè) non è cosi alto.

La mia indagine di mercato questa volta è durata un bel po’ perché volevo individuare almeno tre coppie di ruote con queste caratteristiche e poi scegliere. In realtà, ne ho trovato 4 con queste caratteristiche: 3 in alluminio ed una in carbonio (e tutte sotto i 900 euro).

Come vedrai, questo articolo è piuttosto dettagliato. Mi ci è voluto un bel po’ per realizzarlo per te. Se ti è utile, regalami un like (un piccolo gesto veloce per sostenere il mio lavoro su questo blog)

Perchè le Noxon Nitro Race?

Ho scelto le Noxon Nitro Race per vari motivi:

  • conosco la qualità di queste ruote ed in generale del marchio Noxon. Possiedo, infatti, una coppia di Enduro XL che mi hanno soddisfatto alla grande (puoi leggere qui il mio test delle Noxon Enduro XL);
  • sono Made in Italy ed un minimo di patriottismo ci vuole sempre;
  • la Garanzia di tre anni e la formula Crash Replacement;
  • il limite peso a 100 kg (per le altre 2 in alluminio era di 90 kg)

noxon nitro race

Noxon Nitro Race: caratteristiche tecniche

Ma ora guardiamo nei dettagli questi piccoli gioielli che definirei un dolce connubio di alta ingegneria e ottimo artigianato:

  • 1440 grammi per coppia di 29″;
  • Raggi sfinati 2-1,5-2;
  • Nipples anti-svitamento in Ergal;
  • Mozzi Noxon engage, lavorati al cnc e dal peso di solamente 320 grammi per coppia;
  • cuscinetti oversize ad alta scorrevolezza;
  • cuscinetti ceramici (opzionale) più scorrevoli e leggeri;
  • canale interno da 25 mm ed esterno da 28 mm;
  • cerchio asimmetrico, hookless e tubeless ready;
  • altezza profilo di 16 mm.

 

 

Noxon Nitro Race: prova sul campo

noxon nitro race

La prima impressione che ho avuto quando mi sono arrivate (direttamente dalla casa bolognese) è stata molto positiva. Molto leggere ma che imprimono anche quel senso di resistenza e robustezza.

noxon nitro race

Grazie al kit in dotazione, non ho avuto nessun problema a latticizzarle ed ho anche potuto provare il lattice Noxon. L’ho trovato veramente valido e quindi te lo consiglio vivamente: lo puoi trovare nello store dela Noxon.

Nella confezione troverai anche l’utilissima borsa porta ruote che ho trovato di ottimo materiale e fattura (anche questa vendibile nel loro store).

Ma ora veniamo alle impressione di riding.

Ho testato queste ruote per 2 settimane macinando molti km. La scorrevolezza è impressionante: rigide e leggere, rispondono prontamente ad ogni pedalata e accentuano visibilmente i cambi di ritmo.

In discesa le ho provate nella solita pietraia dei miei test, dove ho potuto constatare appieno la loro robustezza. Hanno sopportato in un percorso di enduro tosto i miei 87 kg di bontà.

Noxon Nitro Race: conclusioni

Noxon Nitro RaceLe Nitro Race sono il top di gamma in alluminio del catalogo Noxon per Xc e Marathon e si vede chiaramente.

Solo un gradino più in basso del modello in carbonio, con cui hanno in comune i mozzi Engage che sono molto leggeri e rigidi.

Li ho provati con i cuscinetti over-size in dotazione, ma mi sono riproposto di provare anche i cuscinetti ceramici. Vorrei infatti fare un paragone e vedere se vale veramente la pena spendere altri 175 euro.

Come tutte le ruote Noxon, in fase di montaggio i raggi vengono tensionati a macchina e subiscono un processo di assestamento indotto. Questo per evitare lo spiacevole problema che si verifica sulle ruote nuove dopo qualche uscita: ovvero che bisogna registrarle perché si sono assestate.

I cerchi nitro sono asimmetrici per una migliore stabilità della ruota. Sono, inoltre, Hookless, ovvero hanno il bordo dritto. Questa caratteristica ha tre vantaggi:

  • regala una maggiore resistenza del cerchio
  • offre una maggiore aderenza del copertone al cerchio
  • evita la stallonatura del copertone.

Il prezzo delle ruote Noxon Nitro Race è di 950 euro e comprende la borsa portaruote ed il kit tubless.

Certo non è poco: ma parliamo di ruote top di gamma che fanno bene il loro lavoro e ti soddisferanno appieno.

Tieni presente, inoltre, che il componente più importante ed incisivo su una bici è proprio la ruota: ti consiglio quindi di non risparmiare su questo upgrade.

 

Se questa recensione ti è piaciuta e ti è stata utile, il miglior modo per ringraziarmi e lasciarmi un bel like sulla pagina Facebook.

 

Per oggi è tutto ti auguro buone pedalate.